Rime in libertà!

Poesie / 140 pagine / € 10,00
OTMA2 Edizioni. ISBN: 9781234567897.

Ecco, ecco il segreto!  Dove  e  quando vuoi  non contare  la 

Libertà ma  falla contare. E se uno vale uno…, ciò che impronta

di sé tanta parte dell’esistenza umana e che, manifestandosi in

forme infinite e talora contraddittorie, è difficile racchiudere in

un’univoca definizione… la parola «Libertà» dove nulla le si

risparmia: giocoforza che c’è ben poco da ridere, in questo che

l’uomo è l’unico animale che la irride - una risata guarda caso di

libertà può dire più verità di quanto non facciano le parole

dell’uomo altisonanti e vuote. Cui solo nello scambio d’apertura

al mondo oggi si evince che è di fatti l’uomo, troppo pieno di sé

col suo consumato odio a perdere ogni briciola di carità salvifica

nei riguardi di se stesso e delle donne in amore; sempre più

automa e inviso alla morale delle donne… anche loro sole, si da

il caso entrate in cortocircuito tra loro, annullandosi in tante

storie che le accomunano di conseguenza… ohh ingenuità

sofferte, quante pene a dolerle il più delle volte senz’amore, e

quante le donne che si crogiolano nel loro assurdo rammarico…

le più sfortunate senza più un sorriso e senza più un altrui uomo 

davanti ai loro occhi - lui con quell’aria insuperbita e da

maschio… o pressappoco sconfitto prima che dalla vita da lui

stesso, dalla sua incapacità di vivere e di essere sincero… lui

fatto com’è di assenza e di vuoti, esattamente rimproverabile

come il cumulo dei suoi vizi con cui, a ogni gradino della società

tutto il repertorio erotico eccolo ai peccatori offrirsi a piene

mani; i motivi sono diversi e le donne le più disparate… i mezzi

d’un uomo granché gli stessi e le donne quali amanti esse non

erano arrivate mai: le più umiliate! Né si cerca di “giustificare”

come qui nel corpo di cotante donne la lussuria di tutte loro

risulti essere più nuda e sincera che mai…! Della quale cui solo

un uomo arraffatore, il cosiddetto uomo senza cuore, ha

preparato per loro innamoratissime e cavie di che soffrire: il

naturale impulso attrattivo della loro carne, nevvero inverecondo

lui più di chiunque altro l’io suo lor dica alle une, le più lese da

lui stesso a dispetto delle sole che con infingimento lor  tutte  si 

amano  senza  mai  valorizzarle  queste  povere  \_donne_ / ”.

Info e ordini telefonici Tel. 3518443882

Potrebbero piacerti anche...

Poesie / 88 pagine / € 10,00
La parola “esiliata” di Patrizia Gaggioli   La poesia di Patrizia Gaggioli è una successione di pensieri, immagini, sensazioni, parole comuni che la poetessa riesce a sottrarre all’......
Racconti / 76 pagine / € 15,00
Introduzione La vita ci sorprende “Al modo delle foglie che nel tempo fiorito della primavera nascono e ai raggi del sole rapide crescono, noi simili a quelle per un attimo abbia......
Poesie / 280 pagine / € 20,00
OTMA Ed. 2014 - ISBN - 978-88-6663-068-5 . . . "Parlami attraverso", è una raccolta di poesie o meglio, un’antologia dedicata all’Amore in tutte le sue sfaccettature. Una trilogia c......
Racconti / 148 pagine / € 10,00
OTMA Ed. 2009 . . . C’era una volta un bosco molto fitto che si specchiava in uno stagno. Al di là dello specchio d’acqua, c’era un paesino formato da poche case, un negozio di alimentari, un ......