Chi Siamo

Siamo una piccola realtà editoriale, dedita alla pubblicazione delle opere di piccoli autori indipendenti

Missione

OTMA2 punto di riferimento ineludibile per la diffusione della comunicazione poetica, letteraria e artistica.

Visione

OTMA2 sostiene che la poesia resti uno degli strumenti privilegiati per trasmettere e condividere i sentimenti e le emozioni.
Si scrive soltanto una metà del libro, dell’altra metà si deve occupare il lettore.
- Joseph Conrad

Ultimi Arrivi

Romanzi / pagine / € 10,00
Prologo   Era l'anno 1972. Dopo circa tre anni di scuola militare, intervallati da un periodo applicativo trascorso nella stupenda città di Torino, ero alla prima vera esperienza operativ......
Poesie / 72 pagine / € 10,00
Mi piacerebbe definire la poesia di Fabio Viganò, dura e maschia, come fece il Muratori per altro poeta. Con questo artista siamo in pieno dentro il bilinguismo costitutivo della poesia italiana, fat......
Romanzi / 126 pagine / € 10,00
Introduzione Russia, seconda guerra mondiale, 25/26 gennaio 1943.   La divisione alpina Cuneese e quella di fanteria Vicenza, in forze all'Armir (Armata Italiana in Russia), vennero in......
Poesie / pagine / € 10,00
Prefazione “Visito quell’altrove dove il silenzio si spoglia di inutile tristezza e ricompone l’allegria del vivere”. Con questa immagine, molto fascinosa, Rosa Rampulla mette a fuoco il suo it......
26 ottobre 2018

UN PIANTO INASCOLTATO

Dall’anima ne nasce e in essa vive:
è un pianto che le lacrime non versa.
è un misero dolore d’una madre
che il figlio cerca… ed egli s’allontana.
Ed ei non porge orecchio al tanto strazio
…e si trascina senza direzione:
per tetto ha il cielo, per spaziar la terra,
senza pietà per chi quell’ombra insegue.
 
Ma la speranza di chi anela e invoca
prosegue tra il franar del bel maniero:
lo stoico interpretar, la dura lotta,
si perdono tra gli argini del fosso.
 
Lucenti gli occhi guardano lontano,
la mente va cedendo alla bufera,
soltanto la preghiera allor ne resta
perché raggiunga l’alta intercessione:

“Santi che sulla terra vi porgete,
mettete fine al mio peregrinare,
non fate ch’io tralasci in questa vita
ciò che più caro e sacro ancor mi resta!
 
Il cuore mio che affranto si dibatte
non ha consolazione per lenire:
il figlio mio che al baratro s’appresta
più non m’ascolta... e va... verso la morte!

Figlio votato alla perversa stella:
il tempo corre e più non ti ribelli,
prosegui al tuo concerto d’illusione:
figlio perduto…

ti raccolga il Cielo!”


Silvio Sgamma - Lainate (MI

Iniziative

Premio Internazionale di Poesia
"CITTA' di VARALLO" 2020
lunedì 1 gennaio 0001

Scadenza 10 luglio 2020 - Premiazione 27 settembre 2020

Leggi tutto
Premio Internazionale
"AGENDA DEI POETI" 2020
29ª Edizione
lunedì 1 gennaio 0001

Scadenza 10 OTTOBRE 2020 - Premiazione 22 NOVEMBRE 2020


Leggi tutto
Nasce "GOLDEN ANTHOLOGY"
lunedì 1 gennaio 0001

Scadenza 15 ottobre 2020

Leggi tutto